Collaborative & Adaptive Cities

The research group focuses on the role of Urban Planning in a time of socio-economic and environmental crisis that has re-oriented the priorities towards urban regeneration, sustainable development and adaptability, also with respect to rapid and unexpected changes as those that characterized the emergency phase linked to the coronavirus epidemic.

The architectural and landscape heritage, of which our territories are particularly rich, represents one of the fundamental resources from which to rethink urban life in a perspective of regeneration and adaptation.

For this reason one of the main focus of the research group is the historical city, a real "landscape" whose identity is defined by tangible elements - the urban form itself, the architectural heritage, the archaeological areas, ... - but also from skylines, visuals, landmarks, in addition to intangible elements as activities, practices and cultural references, traditions, memory. If heritage and its management are therefore important keys to the interpretation of the present city and its future, research can only be interdisciplinary and open to considering the collaborative and procedural dimension of urban transformations.

In this context urban design acquires a strategic value as a tool for experimenting and verifying shared scenarios for the transformation of the city and the territory.

The group works both in national and international projects and in relation with local authorities and local communities, for the development of practices of reuse and temporary urban transformation, for the promotion of paths and tools for the shared care of urban common goods and for the implementation of urban planning tools.

_______________________________________________


Il gruppo di ricerca sviluppa una riflessione sul ruolo dell’Urbanistica in un tempo di crisi socio-economica e ambientale che ha ri-orientato le priorità verso la rigenerazione urbana, la sostenibilità dello sviluppo e la capacità di adattamento, anche rispetto a mutamenti di contesto rapidi e inattesi come quelli che hanno caratterizzato la fase emergenziale legata all’epidemia di coronavirus.

Il patrimonio storico-architettonico e paesaggistico-ambientale, di cui i nostri territori sono particolarmente ricchi, rappresenta una delle risorse fondamentali a partire dalle quali ripensare la vita urbana in una prospettiva di rigenerazione e adattamento.

Per questa ragione uno dei focus principali del gruppo di ricerca è costituito dalla città storica, un vero e proprio “paesaggio” la cui identità è definita da elementi tangibili - la stessa forma urbana, il patrimonio architettonico, le aree archeologiche, …- ma anche da skyline, visuali, landmark, a cui si aggiungono elementi intangibili quali le attività, le pratiche e i riferimenti culturali, le tradizioni, la memoria. Se il patrimonio e la sua gestione sono quindi delle chiavi importanti per l’interpretazione della città presente e il progetto del futuro, la ricerca non può che essere interdisciplinare e aperta a considerare la dimensione collaborativa e processuale delle trasformazioni urbane.

Il progetto urbano acquisisce in questo contesto una valenza strategica come strumento per sperimentare e verificare scenari di trasformazione condivisa della città e del territorio.

Il gruppo lavora sia in progetti nazionali ed internazionali che in relazione con gli enti territoriali e le comunità locali, per lo sviluppo di pratiche di riuso e trasformazione urbana temporanea, per la promozione di percorsi e strumenti per la cura condivisa dei beni comuni urbani e l’implementazione degli strumenti urbanistici.

Responsabile scientifico per il Dipartimento

Valentina ORIOLI

Strutturati

Danila LONGO

Valentina GIANFRATE

Marco PRETELLI

Andrea UGOLINI

Micaela ANTONUCCI

Anna Maria MANFERDINI

Dottorandi

Eleonora FANTINI

Viviana LORENZO

Ricercatori

Martina MASSARI (Assegnista)

Alessia ZAMPINI (Assegnista)

Stefania PROLI (Docente a contratto)

Enrico BRIGHI (Docente a contratto)

Nicolò MALTONI

Settori ERC del gruppo

SH3_10 Urban studies, regional studies

SH3_2 Environmental change and society

SH3_9 Spatial development and architecture, land use, regional planning

SH5_11 Cultural heritage, cultural memory

SH5_9 History of art and architecture

PE8_12 Sustainable design (for recycling, for environment, eco-design)

Torna su