Microclimate analysis and risk assessment for preventive conservation of Historic Buildings

The main theme of the research is the study of the indoor microclimate in historic buildings: its modifications and control, improving the management of the factors which characterize it. Indeed, the conditions of an historic building’s conservation highly depends on its microclimate. Moreover, we will study the outdoor microclimate and, in particular, the effects of vegetation on it in archaeological areas. The aim of the research is to propose the application of a specific methodology which permits to study the outdoor microclimate in historical places, and to guarantee the preventive conservation of the architecture and of the valuable artefacts guarded inside it, through the knowledge and understanding of the importance of the indoor microclimate. This approach aims to guarantee or improve -as appropriate- the energy efficiency of heritage buildings, too. The methodology will be applied on national and international case studies. The best strategy to preserve the cultural heritage is the one which allows to detect in time any potential risk of degradation. This is why, another goal of the research is to define two risk index: the Heritage Microclimate Risk (HMR) and the Prevision of Risk of Damage (PRD), which permit to evaluate the risk level that characterize the indoor environment and the risk to whom the artefacts are exposed.

 

Il gruppo di ricerca si concentra sullo studio del microclima indoor delle architetture storiche, le sue modifiche e il suo controllo, tramite l’individuazione e la gestione dei fattori che lo caratterizzano. Lo stato di conservazione di un edificio, infatti, è fortemente caratterizzato dalle sue condizioni microclimatiche. Inoltre, verrà studiato il microclima outdoor ed in particolare gli effetti che la vegetazione può avere su quest’ultimo. La ricerca vuole proporre l’applicazione di una metodologia specifica, volta allo studio del microclima outdoor in aree storiche ed alla conservazione preventiva di architetture e dei beni, dal riconosciuto valore storico-artistico, in esse conservati, tramite la gestione e la comprensione del microclima indoor. Questo approccio verte inoltre a garantire o a migliorare -a seconda delle esigenze- l’efficienza energetica degli edifici storici. I casi studio sui quali verrà applicata la metodologia proposta saranno nazionali e internazionali. Altro obiettivo della ricerca concerne la definizione del calcolo di due indici di rischio microclimatico: Heritage Microclimate Risk (HMR) e Prevision of Risk of Damage (PRD), che permettono di valutare il livello di rischio che caratterizza l’ambiente indoor studiato ed il rischio al quale sono esposti gli specifici beni e materiali. La decisione di approfondire la tematica con quest’ultimo proposito deriva dal fatto che la migliore strategia per la conservazione dei beni che costituiscono l’Heritage è quella che permette di individuare, per tempo, le situazioni di rischio di danneggiamento dei manufatti a causa del microclima, attraverso la definizione di soglie di allarme e di strategie per contrastare tale rischio.

Responsabile scientifico per il Dipartimento

Marco PRETELLI

Strutturati

Andrea UGOLINI

Dottorandi

Anna BONORA

Ricercatori

Giulia FAVARETTO (Assegnista)

Kristian FABBRI

Settori ERC del gruppo

SH3_2 Environmental change and society

SH5_11 Cultural heritage, cultural memory

Torna su